Lorem ipsum gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum. Sofisticur ali quenean.

INSTAGRAM
come agisce ?

Il dispositivo libera, attraverso delle placche, energia a bassa intensità, senza effetti termici, senza ablazione della superficie cutanea.

La luce laser di adeguata intensità agisce sulla cellula attivando e catalizzando tutti i processi metabolici. Questo processo è detto di “biostimolazione”, i tempi di applicazione sono rapidi e possono essere trattati tutti i tipi di pelle, per le pelli sensibili e fototipi alti selezionare intensità minori.

LP (Laser a Placche) unisce l’efficacia della veicolazione transdermica con l’azione foto-stimolante del Laser, per favorire l’assorbimento dei principi attivi da parte dei tessuti. Gli emettitori convogliano l’azione, aumentandone notevolmente l’efficacia permettendo un miglior e completo passaggio delle sostanze attive utilizzate. Questa metodica può veicolare principi attivi, adeguatamente formulati, per trattamenti estetici a scopo fotostimolante, rilassante, rassodante e tonificante per la cute.

Il trattamento agisce sulla densità della pelle aumentandone tono e compattezza e riducendo la cellulite.

Il trattamento

L’operatrice applica le placche in dotazione sulla zona da trattare e le lascia agire per  20 minuti. Gli effetti positivi del laser vengono coadiuvati da prodotti specifici, così da ottenere il massimo dell’efficacia attraverso una sinergia specifica per ogni tipo di inestetismo.

A questo scopo, le creme impiegate possono avere effetto:

  • drenante
  • tonificante
  • riducente
  • anticellulite

Il programma consigliato si articola in una media di 10/12 sedute, eseguite a distanza di circa 48/72h l’una dall’altra e accompagnate da attività fisica o da un massaggio drenante effettuato manualmente o con pressoterapia.

Come funziona?

Attraverso un macchinario affidabile e moderno (100% made Italy), una particolare tipologia di laser a diodo penetra la pelle per raggiungere le cellule adipose, questo raggio laser ha la proprietà di aumentare la permeabilità della membrana esterna della cellula adiposa,  facendo fuoriuscire il grasso dalla cellula stessa che viene successivamente scisso dall’organismo in acidi grassi, glicerolo e acqua ed espulso attraverso le normali funzioni fisiologiche ( sudore, organi emuntori.)

Quindi nel corso del trattamento gli adipociti vengono semplicemente svuotati, senza procurare lesioni, e il  grasso espulso dalla cellula grazie all’intervento del laser viene liberato nello spazio interstiziale e successivamente drenato grazie al sistema linfatico.

I benefici, però, non finiscono qui: grazie al calore endogeno, il lipolaser stimola la produzione di fibre elastiche e tessuto connettivo, regalandoci un effetto tensore istantaneo per una pelle immediatamente più tonica e liscia.

Questo perché ,il macchinario è dotato di 2 tipologie di placche emettitrici con 2 frequenze di lavoro diverse, una permette di trattare inestetismi legati ad  atonia ( trattamento tonificante/rassodante) ed una  permette di trattare  cellulite-ritenzione idrica-pannicoli adiposi (trattamenti anti cellulite / adiposità localizzata).

MECCANISMO D’AZIONE

Si tratta della fotostimolazione e fotoeudermia tramite esposizione a luce specifica, sfruttando le proprietà della luce attraverso l’utilizzo del sistema Laser, opportunamente programmato, riduce gli effetti dell’invecchiamento e ossidazione cutanea: queste sorgenti ad emissione di luce infatti innescano processi di natura biochimica.

Gli effetti positivi sono di due ordini: la stimolazione di collagene ed elastina con conseguente inibizione della collagensi e un considerevole miglioramento circolatorio.

È il più importante trattamento corpo consegnato all’estetica in termini di rassodamento e tonificazione, capace di rimodellare dalla prima seduta la silhouette di glutei, addome e cosce.

L’efficacia della veicolazione transdermica favorisce l’assorbimento dei principi attivi da parte dei tessuti, in questo modo si raggiunge una maggiore efficienza del prodotto cosmetico con attivi dedicati all’inestetismo e si può ottenere:

 

✓▪ Miglioramento in tensione, fermezza e la consistenza della pelle

✓▪ Riduzione e il miglioramento della panniculopatia

✓▪ Misure di riduzione significative

✓▪ Miglioramento della microcircolazione

✓▪ Rigenerazione tissutale

✓▪ Attivazione della sintesi del collagene

✓▪ Rimodellamento delle forme corporee

✓▪ Rassodamento del tessuto

✓▪ Tonificazione muscolare

✓▪ Azione detossinante